INDICE DOMANDE

 

5. PERCHE’ SI PARLA di  “III LOTTO”?

Con la delibera comunale del 13.2.2004  si approva “un III lotto di discarica” per un’area di 25 ettari e per una capienza complessiva di 3.000.000 di metri cubi.
Ma il Comitato Tecnico Provinciale (verbale n.42/14.4/2004) afferma che: “…tra la discarica autorizzata e il III lotto richiesto come ampliamento, esiste la strada statale n.603. Tale fatto mette in evidenza che il progetto non pu˛ essere riferito ad ampliamento della discarica esistente ma deve riferirsi al progetto di nuova discarica posizionata vicina a quella esistente. Pertanto il Comitato Tecnico si esprimerÓ sul progetto  solo dopo la presentazione della domanda conforme…”. E l’Assessorato all’Urbanistica della Regione il 5.7.2004 (prot.7081/2░) finalmente dichiara che, ricadendo la zona in area annessa censita dal PUTT, si applicano ad essa le norme che vietano la realizzazione di discariche di qualsiasi tipo; sancisce la “inammissibilitÓ del progetto in esame” e invita il Comune di Grottaglie a “rivedere il proprio parere alla luce delle considerazioni innanzi esposte”.

 

COMITATO VIGILIAMO PER LA DISCARICA