INDICE NEWS

ALLARMANTI NUOVE RICHIESTE
DISCARICA: ALLARMANTI NUOVE RICHIESTE E IL SINDACO TACE comunicato 21 febbraio 2016 La società di gestione Linea ambiente ex Ecolevante ha presentato alla Regione fin dal 15 dicembre 2015 una serie di richieste per modifiche definite “sostanziali” e “non sostanziali”  inerenti al terzo lotto. Tra queste, le più allarmanti sono le seguenti. La “ottimizzazione orografica dei profili attualmente autorizzati”, che si riferisce all’altezza e alla pendenza dei rifiuti smaltiti e da smaltire per i residui 693.000 metri cubi. E “l’intenzione di depositare a breve una variante sostanziale alla volumetria autorizzata”. In cosa consiste questa variante non è specificato, ma la Società di gestione nella premessa della suddetta istanza fa riferimento a due note già inviate alla Regione nell’ottobre e novembre scorsi. Tutte le richieste, la documentazione progettuale e amministrativa del procedimento, e la convocazione della Conferenza di servizi che si terrà in Provincia l’8 marzo prossimo, sono consultabili in rete sull’Albo pretorio della Provincia fin dall’11 febbraio corso.  http://www.provincia.taranto.it/amministrazione-trasparente/informazioni-ambientali/category/informazioni-ambientali  Ed è dall’11 febbraio scorso che ne è a conoscenza anche il Sindaco di Grottaglie avv. Ciro Alabrese, informato a mezzo pec dalla Provincia per la convocazione della Conferenza di servizi. Convocazione che riporta anche il link che rimanda a tutta la documentazione inerente l’istanza presentata dal gestore. Ora è vero che Grottaglie non ha suoi rappresentanti in Regione, così che si è destinati a sapere le cose quando i procedimenti di autorizzazione sono già avviati, come è avvenuto anche per questa ennesima istanza di Linea ambiente ex Ecolevante, ma che il sindaco Alabrese non senta il dovere di far riunire la seconda Commissione e di informare il Consiglio è di una gravità inaudita. Sebbene da mesi non si riunisce il Consiglio comunale né si convocano commissioni, ora il Sindaco Alabrese deve sentire l’obbligo amministrativo e ancor più morale, di convocare con urgenza il Consiglio comunale dopo aver fatto riunire la seconda commissione per stabilire in quali termini rispondere alle ultime istanze di Linea ambiente ex Ecolevante. Etta Ragusa capogruppo di Rinascita civica-Città attiva e coordinatrice del comitato Vigiliamo per la discarica

28 Feb 2016

COMITATO VIGILIAMO PER LA DISCARICA