INDICE NEWS

A GROTTAGLIE ANCHE I RIFIUTI DI FOGGIA !
A GROTTAGLIE ANCHE I RIFIUTI DI FOGGIA ! Emiliano come Vendola. Cosa fanno i Sindaci della provincia di Taranto? comunicato 4 luglio 2016 Dopo i rifiuti di Bari e Lecce, dal 29 giugno 2016, vengono conferiti nella discarica di Grottaglie anche i rifiuti di 9 Comuni del bacino Foggia 4: Cerignola, Carapelle, Margherita di Savoia, Ordona, Orta Nova, San Ferdinando, Stornara, Stornarella, Trinitapoli. E questo dopo che sono stati formalizzati gli accordi tra: Ambiti di raccolta ottimale di Foggia e di Taranto (Aro), e la societÓ Linea ambiente che gestisce la discarica di Grottaglie ex Ecolevante. Sembrerebbe che l’accordo per l’Aro di Taranto sia stato firmato dal Sindaco Ippazio StefÓno. La notizia Ŕ stata diffusa dalla Gazzetta del mezzogiorno di Foggia e poi ripresa dai blog foggiani http://www.corriereofanto.it/index.php/ambiente/2800-rifiuti-comuni-bat . Ma scarsissima Ŕ l’informazione data dalla stampa di Taranto e provincia. Inoltre Ŕ anche difficile da reperire il documento con il quale l’accordo Ŕ stato formalizzato. Infatti da oltre un anno i sindaci dei Comuni della provincia di Taranto presenti alla riunione tra Ambiti territoriali ottimali e Organi di governo d’ambito (Ato-Oga) hanno deciso di abrogare l’Art. 5 “Ufficio relazioni con il pubblico” del Regolamento per il funzionamento dell’Ufficio di Presidenza dell’OGA-ATO Provincia di Taranto. https://benicomunitaranto.com/2016/05/01/rifiuti-ato-ta-i-cittadini-non-devono-partecipare/ http://www.vigiliamoperladiscarica.it/VIGILIAMo_plus/articolo.php?subaction=showfull&id=1463845392&archive=&start_from=&ucat=5& Tale ufficio, qualora non fosse stato soppresso, avrebbe dovuto sicuramente dare informazioni sull’accordo tra gli Aro di Foggia e Taranto e Linea ambiente. Il presidente Emiliano sta seguendo pericolosamente la linea del suo predecessore Vendola e, come lui, Ŕ continuamente sollecitato dalle crescenti richieste dei gestori delle discariche, vedi la richiesta di Linea ambiente che raddoppierebbe in altezza la volumetria della discarica di Grottaglie per realizzarne “l’ottimizzazione del profilo altimetrico”. http://www.provincia.taranto.it/amministrazione-trasparente/informazioni-ambientali/item/linea-ambiente-s-r-l-procedimento-coordinato-di-via-ed-aia-ai-sensi-del-d-lgs-n-152-2006-ed-art-5-bis-l-r-11-2001-e-s-m-i I Sindaci della provincia jonica fino ad ora, di concreto, hanno solo abrogato, fin dal gennaio 2015 l’Ufficio relazioni con il pubblico dal regolamento ATO-OGA. Ma non hanno messo in atto nessuna iniziativa a tutela della salute e dell’ambiente. Si spera che di pi¨ e meglio facciano, a cominciare da subito, i Sindaci Ciro D’Al˛ e Fabrizio Quarto, di recente eletti per amministrare Grottaglie e Massafra, nei cui territori ricadono le discariche destinate a smaltire i rifiuti dell’intera Puglia. Etta Ragusa coordinatrice di Vigiliamo per la discarica

04 Jul 2016

COMITATO VIGILIAMO PER LA DISCARICA